Agente immobiliare poco esperto?  Ecco come riconoscerlo!

17.04.2020

Di Walter Cerlino

Stai pensando di vendere la tua casa, non hai idea di chi chiamare e non ti fidi degli agenti immobiliari perché se ne sentono di tutti i colori....

Come darti torto! La colpa di tutto? paradossalmente la mia categoria: gli agenti immobiliari.

Una delle categorie su cui in assoluto c'è più diffidenza. Infatti una persona come te, che deve vendere casa, deve purtroppo sentire 30 pareri per farsi un idea di quale sia il prezzo di mercato.

Oltre al correre il rischio che se il prezzo è sbagliato e l'agenzia non ci lavora perdi un sacco di tempo e ti ritrovi con la casa inflazionata.

Molto spesso si decide di rivolgersi ad un tecnico oppure di vendere privatamente.

Vendere una casa però è un vero lavoro e un geometra non può garantirti il servizio solo con quattro conoscenze e un annuncio sui portali gratuiti.... e da solo potresti finire preda di alcune dinamiche legali che potrebbero farti perdere tempo e soldi.

Per questo l'agente immobiliare resta l'unica figura professionale da prendere in considerazione se proprio vuoi un aiuto a raggiungere il tuo obiettivo.

Tutto sta nell'affidarsi a quello giusto tra i tanti e sopratutto evitare i ciarlatani in circolazione.

Se pensi che la salvezza sia far lavorare tante agenzie senza incarico, ti consiglio di non svalorizzare casa tua in questo modo. Il giusto Professionista può fare anche meglio di 10 agenzie messe insieme.

Sapevi che la mediazione Immobiliare NON SI PUO' ESERCITARE TANTOMENO DELEGARE A CHI NON E' ABILITATO? Nonostante ciò, tra improvvisati senza patentino e ragazzini fomentati dai franchising che vanno in giro, non si capisce più nulla.

Magari hai un problema serio, chiedi aiuto ad un' agenzia e ti ritrovi dentro casa un ragazzino sbarbato e ben vestito che fa questo lavoro da tre mesi e ti dice in modo arrogante cosa devi fare, con un unico obiettivo molto chiaro: strapparti una firma per portare l'incarico in agenzia.

Tutto questo non è giusto, sono anni che lotto ogni giorno per far si che l'esperienza di vendere casa abbia queste caratteristiche:

  • deve essere veloce ma pianificata
  • devi vendere al miglior prezzo possibile
  • non devi avere nessun problema, vendi SENZA ansia e stress, in pratica firmi e basta.

Per questo voglio spiegarti come riconoscere l'agente immobiliare poco esperto da cui ti consiglio di stare lontano per vendere casa in un tempo contenuto ed in sicurezza.

Ecco alcuni comportamenti tipici che rappresentano un campanello dall'allarme:

Parla solo del prodotto, del servizio del marchio...

Il giovanotto non si pone nessuna domanda sulla tua situazione o sul motivo che ti spinge a prendere alcune decisioni.

Ti parla addosso e non fa altro che dirti quanto sia forte la sua azienda e quanto sia di "qualità" il suo servizio.

Questo perchè qualcuno gli ha messo in bocca delle parole, lui le ripete e ti ritroverai ad ascoltare una filastrocca sulla bontà del servizio e di quanto è bravo ecc-ecc.

Il suo unico obiettivo è portare in agenzia l'incarico per non prendersi una partaccia dal suo responsabile o titolare il quale lo programma in questo modo:

"Prendi l'incarico e poi vediamo! Prendilo anche più alto che poi lo abbassiamo!"

Questo è ciò che succede nella realtà. Poi magari tu hai una situazione specifica che va trattata in modo particolare ma lui è troppo preso a parlare solo delle immense caratteristiche del suo servizio.

 Euforia

Le persone eccessivamente entusiaste perdono di autenticità, inoltre creare un legame in pochi minuti è impossibile. Purtroppo il primo incontro con te molto spesso si basa su tecniche di vendita antiche ed obsolete, perciò quando vedi un ragazzo eccessivamente entusiasta fai attenzione!

Un giovane alle prime armi punta  tutto sull'entusiasmo, a volte persino sulla compassione. Nulla di sbagliato d'altronde cosa aspettarsi se parliamo di un ragazzino di 20 anni che ti racconta di avere anche un figlio, ma non ha nessuna preparazione in merito ne esperienza tale da poter trattare alcuni argomenti complessi tipici dell'immobiliare...

L' Agente Immobiliare esperto  è autentico e lascia che il rapporto si costruisca nel tempo ed maniera naturale. 

Ambiguità sulla valutazione

Un Professionista specializzato in una zona, sa dirti con esattezza il suo punto di vista sulle quotazioni di casa tua. Esiste una forbice con un minimo e un massimo e sei sicuro che ciò che ti dico è realtà.

Dunque quello che dice, è quello.

Il poco esperto invece è molto vago, dice un prezzo ma dopo la tua reazione cambia strategia ( la paura di non portare a casa l'incarico ) e finisce per accontentarti. L'importante è che firmi.

Devi stare molto attento! questo è un classico. Prendere l'incarico ad un prezzo mentendo sulla valutazione con l'obiettivo di stressarti per abbassare nei mesi successivi, dato che sei ormai vincolato e devi vendere.

Questo non vuol dire che non si possa prendere un incarico a prezzo (leggermente ) più alto, ma gli accordi devono essere chiari e tu devi essere consapevole di quale sia la forbice di vendita più probabile.

Sconto sulle provvigioni...

Esordirà non facendo altro che dirti quanto è eccezionale il servizio del suo marchio megagalattico, poi alla fine quando si tratta di soldi si tira giù le mutande sbracando la provvigione in due secondi pur di farti firmare.

Un altro classico atteggiamento... 

Trovare un accordo e venirsi incontro ci può stare, togliere due o tremila euro in mezzo secondo è un pò strano non trovi?

Mi sembra chiaro che l'unico obiettivo è quello di vincolarti e basta. Inoltre, se ti ritrovi ad avere a che fare con ragazzini del franchising, sappi che per coprire le spese la provvigione totale che l'agenzia deve trarre dalla vendita non può essere poi tanto bassa e se tolgono a te aggiungono all'acquirente ( se finisci in trattativa ovviamente ) e quando vai a stringere poi sono sempre soldi che ti ritrovi in meno sulla proposta.

Fagli delle domande tecniche e nota le reazioni...

Per fortuna, nel mio settore, ci sono delle cose da cui non si può sfuggire, delle dinamiche tecniche e delle conoscenze legali che un professionista che fa mediazione non può assolutamente ignorare.

Chi è poco esperto non ha conoscenza tecnico-legale. Prova a fargli qualche domanda specifica inerente alla documentazione oppure alla prassi giuridica della compravendita.

Noterai che se è furbo ti dirà che sono cose che andranno in ufficio o con il titolare, se inesperto e pure ingenuo invece inizierà a balbettare o parlare a caso pur di non stare zitto.

Una compravendita immobiliare  è una cosa seria e servono tre tipi di competenze:

  • vendita (negoziali e marketing)
  • tecniche
  • legali

Nonostante ciò che c'è ancora chi ti manda a casa dei ragazzini ( che non hanno colpa alla fine perché magari cercano lavoro ) per occuparsi di una cosa così complessa come vendere casa tua, a cui possono essere legati sogni  ed obiettivi, o in alcuni casi anche i problemi.

Per questo, ti consiglio di saperti guardare intorno vista la ancora grande presenza di agenti immobiliari abusivi che pensano ancora di poter svolgere la professione come secondo lavoro ed a tempo perso tramite "le conoscenze"...


Vendere casa  è una cosa seria  e se  hai bisogno di un Agente Immobiliare di cui puoi fidarti e sei sulla zona Flegrea Puoi Contattarmi al 380 6408398.